Masturbarsi è una parte fondamentale di una vita sessuale sana ed appagante ed è sempre più compresa come una componente chiave della salute e del senso di benessere generale. Molto spesso si da per scontato che chi si masturba non abbia un partner, ed invece non è proprio così: praticare l’auto-piacere dovrebbe essere un’attività che si fa a prescindere dal fatto che si pratichi sesso regolare. Si tratta di celebrare il proprio corpo e ritagliarsi dei momenti unici di piacere con se stessi.

 

Cos'è la masturbazione?

La masturbazione, o autopiacere sessuale, è la pratica di stimolare i propri genitali e le zone erogene con le mani o con l'aiuto di sex toys, come un vibratore. La masturbazione può essere qualcosa di più che raggiungere un rapido orgasmo o un'eiaculazione. Impegnarsi in una masturbazione consapevole almeno una volta alla settimana è un ottimo modo per rilassarsi, rilasciare delle endorfine e praticare l'auto-amore e l'auto-piacere. Puoi masturbarti da solo o con un partner e praticare la masturbazione reciproca.

 

4 benefici della masturbazione

La masturbazione è parte integrante della salute e del benessere mentale. Prendersi del tempo per la masturbazione, anche se si ha un partner sessuale costante, è generalmente inteso come una questione di auto-cura. Ecco alcuni benefici della masturbazione.

Migliora l’umore: proprio come quando si fa esercizio fisico, il corpo rilascia endorfine durante l'attività sessuale. Quando ci si masturba, il corpo genera ormoni del piacere. La dopamina da quella sensazione di benessere che si prova quando si soddisfa un desiderio, e l'ossitocina, l'ormone "dell'amore" contribuisce all’attività di legame come le coccole o il sesso. Questi neurotrasmettitori lavorano insieme per ridurre il cortisolo, l'ormone dello stress.

Un più profondo senso di sé e dell'amor proprio: la "Mindful masturbation" usa la masturbazione come metodo per esplorare la risposta sessuale a stimoli vari, come le zone erogene e le fantasie personali. Conoscere e amare il proprio corpo in questo modo aumenta l'autostima e insegna a difendere se stessi e i propri bisogni durante il sesso con un partner.

Migliora la qualità del sonno: il piacere sessuale derivato dalla masturbazione può anche produrre alcuni ormoni destinati ad aiutare e rendere più profondo il sonno. La serotonina, che stabilizza il nostro umore e regola il sonno, e la prolattina, l'ormone che ci fa sentire assonnati dopo l'orgasmo. È stato anche dimostrato che il piacere sessuale aumenta i livelli di estrogeni nelle donne, portando a cicli REM più profondi.

Rilascia la tensione sessuale: stress, bassa autostima e condizioni come la disfunzione erettile possono portare a sentimenti negativi di tensione sessuale e ansia. La masturbazione può essere percepita come una strada a basso rischio per il piacere sessuale e aiutare a rilasciare parte di questa ansia. Nel caso in cui si soffra di disfunzione erettile è bene non allarmarsi subito, ma se il problema continua a presentarsi allora è preferibile agire ricorrendo all’utilizzo di integratori, creme, gel e pillole (li trovi sul sito Pene Top) che vanno a ripristinare il giusto afflusso di sangue e donano finalmente una erezione forte e duratura.


0 commenti

Lascia un commento

Avatar placeholder

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *