Il sesso anale rappresenta, indubbiamente, una delle pratiche sessuali più amate dagli uomini; tuttavia rimane uno degli ultimi tabù sotto le lenzuola, spesso da parte delle donne.

Conoscere a fondo questa pratica, tuttavia, è fondamentale per regalare momenti di immenso piacere anche per le donne.
Per poter apprezzare questa pratica è quindi necessario sapere esattamente di cosa si tratta e come si fa.
Quali sono i giusti passaggi e le giuste tecniche, quindi, potrà aiutarvi molto e farvi vivere il tutto in modo magico e passionale.

Sfatiamo un mito: il sesso anale non fa male

Moltissime donne soffocano il proprio desiderio di praticare sesso anale perché convinte che questo possa provocare dei danni o fare male; in realtà il sesso anale, se praticato nel modo giusto e con l'adeguata convinzione, non può essere dannoso e regalare, anche alla donna, orgasmi davvero intensi.

Il desiderio

Fare sesso anale per accontentare il proprio uomo è il primo sbaglio da non commettere; come per tutte le altre pratiche sessuali, il sesso anale per essere apprezzato deve avere come base un forte desiderio di sperimentare e una passione travolgente.

Se fare sesso anale rappresenta uno dei tuoi desideri nascosti, una tua fantasia che non hai mai avuto il coraggio o l'occasione di sperimentare, quindi, sei già a buon punto.
Per sperimentare quanto piacere possa dare questa esperienza, puoi iniziare a provarne le sensazioni durante la masturbazione. Questo ti aiuterà a capire quali sono i tuoi reali gusti e cosa ti da piacere. Come per il sesso vaginale, anche in questo caso, infatti, conoscere se stesse è fondamentale e potrai godere a pieno di questa meravigliosa esperienza.

L'auoterotismo, anche anale, è un'ottimo punto di partenza, in questo modo potrai capire quali sono le reazione del tuo corpo e preparare corpo e mente per l'atto vero e proprio.

Lubrificante

A differenza della vagina, l'ano non è in grado di lubrificarsi in modo spontaneo ed è questo l'aspetto che, soprattutto le prime volte, può provocare un iniziale dolore dovuto all'attrito.
La lubrificazione è quindi fondamentale e può rappresentare un vero e proprio momento erotico durante i preliminari.

Se lo desideri e ti piace l'idea puoi scegliere di lubrificare la zona usando la saliva, tua o del tuo partner, in questo modo l'uomo è attivamente coinvolto e questo momento può diventare davvero eccitante e coinvolgente. Gli uomini, infatti, i quali generalmente amano molto il sesso anale, quando sono coinvolti nelle prime fasi, solitamente si eccitano molto.

In alternativa potrai usare appositi lubrificanti che troverai facilmente in commercio; anche in questo caso, coinvolgere il proprio uomo nella lubrificazione garantirà un risultato davvero eccitante che coinvolgerà entrambi in un godimento estremo.

Rilassata e vogliosa

Una donna che desidera praticare un sesso anale appagante e coinvolgente non dovrà fare altro che assecondare la propria voglia e lasciarsi completamente trasportare dalla passione, così da regalarsi un'esperienza unica e assolutamente piacevole, in grado di dare piacere ad entrambi e di rendere il rapporto sessuale fantasioso e unico.

Arrivare al momento della penetrazione completamente rilassate e con tanta voglia di fare questa esperienza, quindi, renderà tutto molto più semplice e naturale e vi farà godere davvero moltissimo, eliminano una volta per tutte tabù e inibizioni.

Il piacere assoluto

Se è vero che l'ano non si lubrifica in modo naturale, è anche vero che si dilata grazie al rilassamento e al piacere; vivere questura esperienza con spensieratezza e abbandonate in tutto e per tutto alla propria voglia e alle proprie perversioni, du conseguenza, renderà tutto molto più semplice e assolutamente appagante.

Il sesso anale, infatti, è un atto che può risultare davvero eccitante e coinvolgente, farà impazzire voi quanto il vostro uomo e vi unirà in un gioco sessuale tra i più eccitanti e coinvolgenti al mondo.

Le posizioni migliori

A differenza di quanto si pensi, la posizione da dietro "a pecorina" non è l'unica opzione per praticare sesso anale; esistono altre posizioni, le quali, oltre a favorire la penetrazione, agevoleranno il piacere di entrambi, rendendo il tutto più coinvolgente e appassionato.

Una delle posizioni migliori per dare piacere alla donna così come all'uomo è la così detta "amazzone"; in questo modo i due partner potranno guardarsi durante l'amplesso e il dolore, sarà praticamente inesistente.

E' infatti la paura del dolore che spesso inibisce le donne per quanto riguarda il sesso anale.
In realtà non si tratta di una pratica dolorosa ma sicuramente appagante e piacevole.

Anche la posizione a cucchiaio è particolarmente indicata e, anche in questo caso, aiuta molto e minimizza il fattore dolore, aumentando in modo esponenziale il piacere di entrambi.

Perché si dice che il sesso anale fa male

Ovunque si sente dire che il sesso anale fa male, è doloroso e piacevole solo per gli uomini.
Può essere vero, solo nei casi in cui questo venga praticato con i presupposti sbagliati e magari di fretta.

Il sesso anale è un momento di enorme intimità, condivisione e godimento; per questi motivi deve essere praticato in modo sereno, prendendosi i giusti tempi e essendone fermamente convinte.

Farlo senza voglia, solo per assecondare l'altro, di fretta e senza il trasporto necessario, infatti, renderà il tutto molto meccanico, poco passionale e, di conseguenza, doloroso.

Non è affatto vero, quindi, che le donne che scelgono di vivere questa esperienza ne debbano accettare gli inconvenienti; al contrario, se fatto nel modo giusto, con la persona adatta, rispettando tempi e posizioni, sarà una cosa della quale difficilmente potrete fare a meno.

Orgasmo

L'estremo piacere che può derivare dal sesso anale, non di rado può portare la donna a provare veri e propri orgasmi, per altro molto intensi. Ricchissima di terminazioni nervose, infatti, questa zona è sensibilissima agli stimoli. Si tratta inoltre, di una zona molto vicina alla vagina che può essere stimolata e regalare orgasmi davvero unici e potenti, in grado di appagare in modo totale e assoluto la donna che lo prova.

Come per l'orgasmo vaginale, quindi, anche quello anale dipende da numerosi fattori diversi che, uniti tutti insieme, sono in grado di rendere il sesso un momento unico per entrambi i partner.
Una volta affinata la tecnica e capiti quali sono i limiti e le posizioni migliori, il sesso anale entrerà a far parte in modo attivo e continuativo della vostra vita sessuale aggiungendo quel pizzico di pepe di cui ogni rapporto sessuale necessita per essere vissuto nel modo giusto, raggiungendo il piacere assoluto.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.